+39.392.503.1410

Come promesso negli articoli precedenti scritti per te che vuoi conoscere le zone di Torino prima di decidere dove comprar casa, oggi parleremo della collina torinese. Ci sono due motivi per cui non posso rinunciare a questa parte della città: il primo è legato all’altissimo numero di appartamenti e ville che offro proprio in questa zona, tanto da essere stata definita  da qualche amico del settore “La Regina dell’immobiliare collinare”; il secondo motivo è che non in tutte le città è possibile godere di un polmone verde in cui rifugiarsi dalla calura estiva, dallo smog quotidiano e dal grigiore della routine cittadina.

Allora vieni a spasso con me! Per iniziare partirei subito da uno dei motivi per cui comprare casa in collina sia davvero un affare: la presenza di numerosissimi parchi in cui trascorrere delle bellissime ore nel week end in compagnia di bambini, animali ed amici.

Il parco della Maddalena è il più grande parco di tutta la città di Torino. 892 mila metri quadrati di estensione pronte ad accogliere, nel suo grembo, due parchi più piccoli ossia quello della rimembranza che accoglie la statua della vittoria alata, fatta realizzare in bronzo da Giovanni Agnelli per commemorare nel 1928 i 10 anni dalla fine della prima guerra mondiale, e quello delle repubbliche partigiane piemontesi. Non vivi (o non vivi ancora) in collina? Dalla città puoi arrivare fin sui colli con l’autobus di linea n. 70 (consulta qui il percorso GTT).  Sulle alture di Cavoretto, invece, incontriamo parco Europa. Decisamente molto romantico ed adatto ai sognatori, puoi raggiungerlo con la linea n. 47 (consulta qui il percorso GTT).

Spostandoti in direzione San Mauro | Baldissero è possibile godere del parco di Superga e dei profumi emanati dal faggio, dal pino silvestre, dal sorbo domestico, dal pungitopo e dal mirtillo nero. Fai un giro qui su per respirare un’aria nuova e leggera, che sa di primavera ed estate ma anche del castagno autunnale.

Se cerchi una terrazza naturale affacciata sulla città, ma piccola ed intima, allora ti consiglio di fare una passeggiata nel parco di San Vito. Se non vivi ancora in collina e fra le mie proposte collinari non c’è ancora quello che fa al caso tuo, puoi raggiungere questa area verde con l’autobus n. 73 (consulta qui il percorso GTT).

Infine a ridosso di corso Moncalieri, nei pressi del ponte Isabella, incontriamo il parco Giacomo Leopardi (raggiungibile con il 66 della GTT). Subito all’ingresso di questo parco si incontrano le mura dei rifugi antiaerei della seconda guerra mondiale ma abbandonandosi esclusivamente ai sensi si apprezzano i profumi di conifere, platani ed anche ginko biloba.

Sul sito del Comune di Torino puoi trovare numerosi informazioni in merito alle visite guidate, sentieri collinari consigliati, aree cani, sport da praticare nel verde, orti urbani, aree giochi per l’infanzia e molto altro ancora.

Come vedi la vita in collina c’est plus facile!

Dai un’occhiata alle mie proposte, comincia a frequentare la natura e non smetterai mai di ringraziarmi!

Credit photo

Credit photo